BlogMobile

Adobe apporta miglioramenti ad Acrobat DC, il suo servizio di gestione dei documenti dal cloud

adobedc

Adobe Document Cloud, il servizio di gestione dei documenti basato su cloud di Adobe, ha ricevuto tre nuove funzionalità che lo rendono ancora più utile. Prima di tutto, lancia un nuovo strumento di confronto dei file, che è un ricondizionamento del precedente strumento esistente, chiamato comparatore di documenti, come sottolineano.

Con questo nuovo strumento, gli utenti potranno confrontare due versioni dello stesso documento per visualizzare le modifiche apportate ai contenuti in un modo visivo piuttosto elegante, potendo vedere le modifiche apportate con maggiore precisione e potendo filtrare per tipologia di contenuto per vedere le differenze. Per quanto riguarda testi, immagini, annotazioni, intestazione, piè di pagina o sfondi.D’altra parte, il suo strumento di certificazione è stato migliorato per rendere più facile firmare, certificare e verificare digitalmente i documenti con un ID certificato, contando su una nuova procedura guidata di configurazione.

E infine, ora ha il supporto per la tecnologia Microsoft DirectInk, che consente di scrivere e disegnare in modo più fluido e preciso nei file PDF attraverso lo strumento matita migliorato, che sfrutta questa tecnologia, consigliando anche l’uso dello stilo su dispositivi di fascia bassa . Windows 10, come Surface Pro, per i migliori risultati.

Adobe incoraggia gli utenti a diventare abbonati se non sono ancora abbonati, sebbene possano prima provare la versione di prova gratuita, in modo che possano convincersi di essere abbonati.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU