BlogMobile

Amazon inizierà a testare 30 ore al giorno per i suoi dipendenti

amazon

Lavorare 8 ore al giorno dal lunedì al venerdì, o 40 ore alla settimana, sembra naturale nella quotidianità della maggior parte delle persone, ma questo è qualcosa di ereditato, originario del XIX secolo, un’usanza che dovrà essere analizzata di nuovo per controlla se è la formula migliore nella realtà odierna.

Molte aziende hanno già adottato una riduzione dell’orario di lavoro in cambio di una riduzione dello stipendio, e molte di loro hanno commentato che questa azione ha migliorato l’umore dei dipendenti, nonché la loro produttività. Nonostante i numeri siano sempre da prendere con le pinzette (non tutti accettano una riduzione di stipendio per meno ore), mostrano che, a poco a poco, la mentalità in questo senso sta cambiando.

Ora è la stessa Amazon ad avviare un programma pilota in cui alcuni dipendenti ridurranno le loro ore settimanali da 40 a 30 ore, vedendo come anche il loro stipendio venga ridotto del 25%. Sperano che in questo modo migliori la qualità della vita di chi non ha tempo per godersi il presente, cosa che lo stesso Carlos Slim aveva già commentato qualche anno fa: Preferisco che i miei lavoratori riducano il numero di ore al giorno e vadano in pensione più tardi, in modo che si godano di più la vita ora, non quando hanno 80 anni..

Al momento è solo un test, quindi ci vorrà più tempo per verificare se la formula applicata dal colosso Amazon ha il risultato sperato. L’idea non sembra cattiva: generare più occupazione per occupare le ore vuote e dare più tempo libero alle persone da spendere con le proprie famiglie, anche se la riduzione dello stipendio è ancora la chiave, la guardiamo ovunque la guardiamo.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU