Accessori

Facebook ha un problema di pirateria video e inizierà a risolverlo

Poiché Facebook scommette sul formato video, molti utenti caricano le proprie pagine e i profili video di altre persone senza un’adeguata autorizzazione. Quel problema di pirateria, che a volte ha causato molti mal di testa, sta ora iniziando a essere una delle priorità di Facebook, come annunciato in una nota.

Implementeranno una funzionalità che consentirà ai proprietari di contenuti di dire che un video clip appartiene a loro e lo rimuoveranno dal social network se non appare dove dovrebbe.

Simile all’attuale sistema di identificazione dei contenuti di YouTube, ma diversi anni dopo, Facebook vuole guadagnare la fiducia dei creatori, che dovranno iniziare a caricare i propri clip utilizzando la nuova tecnologia in modo che Facebook possa proteggerli.

L’idea è che una volta che il proprietario è stato caricato e identificato, Facebook rileverà automaticamente qualsiasi clone di esso e non consentirà la sua pubblicazione o avviserà il proprietario in alcun modo.

Non hanno ancora definito un sistema di distribuzione degli utili utilizzando i video, quindi saranno necessari più argomenti per i creatori per sostituire YouTube con Facebook, ma almeno cercheranno di migliorare la percentuale di video clonati (70% dei video più popolari). sono ripetuti senza autorizzazione).

Facebook ha stretto una partnership con aziende che già eseguono il monitoraggio su YouTube, quindi sembra che non sia una scommessa cieca.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU