Blog

Gli occhiali definitivi che si adattano e si evolvono con la vista della persona

Gli occhiali definitivi che si adattano e si evolvono con la vista della persona

Gli occhiali definitivi che si adattano e si evolvono con la vista della persona

I ricercatori hanno sviluppato occhiali intelligenti che cambiano la messa a fuoco a seconda di quanto è lontano l’oggetto che vogliamo vedere.

Molte persone devono portare due diversi paia di occhiali, a seconda di ciò che vogliono fare in un dato momento; è una vera seccatura dover passare da un bicchiere all’altro ogni volta che si vuole leggere qualcosa, per esempio.

Ovviamente c’è anche l’alternativa delle lenti bifocali, ma queste portano i loro problemi; Principalmente, è molto difficile abituarsi al salto tra i due campi visivi, lontano e vicino, poiché non esiste una zona intermedia.

Come funzionano gli occhiali intelligenti che cambiano il focus

Gli occhiali che servono tutti i campi visivi non esistono ancora; Ma c’è da dire che il progetto dell’Università dello Utah è molto simile a quello. Ne stiamo affrontando alcuni occhiali intelligenti che cambiano focus e si adattano ai nostri occhi per avere sempre una visione perfetta.

Non confondiamo questi occhiali intelligenti con Google Glass o altri modelli di realtà aumentata; in questo caso la parte più importante è nel ponte degli occhiali, che ospita un sensore di distanza.

Inviando impulsi nel vicino infrarosso, il sistema è in grado di misurare la distanza tra gli occhiali e l’oggetto che stiamo guardando; Sulla base di ciò, cambia la lunghezza focale degli occhiali.

Estolo ottiene questo risultato con lenti liquide. In effetti, quello che vedi tra la cornice non sono cristalli, ma glicerina, un liquido trasparente normalmente utilizzato in cosmetica e medicina.

Sulla parte anteriore e posteriore delle lenti sono presenti membrane flessibili e trasparenti. La membrana posteriore è collegata a tre attuatori, che si muovono a seconda della distanza misurata con il sensore a ponte.

In movimento, gli attuatori modificano la curvatura della lente, e quindi la lunghezza focale della lente. In questo modo, il focus cambia ogni volta che guardiamo a una distanza diversa. Questa modifica avviene in soli 14 millisecondi, più veloce del tempo di reazione dell’essere umano.

Occhiali per la vita

La prima volta che useremo gli occhiali, dovremo inserire i dati della prescrizione; cioè quelli che possiamo ottenere da un appuntamento con l’oftalmologo. Per questo utilizzeremo l’app per smartphone che si connette tramite Bluetooth con gli occhiali.

Una volta calibrati, gli occhiali saranno sempre basati su quella prescrizione per decidere la variazione delle lenti; la cosa interessante è che possiamo ricalibrarli se la nostra prescrizione cambia nel tempo. Pertanto, questi potrebbero essere gli ultimi occhiali di cui abbiamo bisogno nella nostra vita.

Ovviamente quando arrivano sul mercato. Al momento i suoi ideatori hanno già raggiunto un accordo commerciale; ma per venderli dovranno lavorare di più sulle dimensioni e sullo stile.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU