Accessori

Google annuncia modifiche per mettere Google+ al suo posto giusto

Google sta diventando consapevole del fatto che aver concentrato tutti i suoi servizi su Google+ è stato un errore nel voler rimediare e lasciare Google+ al suo posto, né più né meno. In questo senso, pochi minuti fa hanno annunciato che porteranno una serie di modifiche nei prossimi mesi in modo progressivo, forse uno dei più importanti è che il profilo Google+ non rappresenta più l’identità dell’utente per accedere a tutti i servizi e i suoi possibilità offerte da Google, essendo YouTube il primo servizio in cui verrà effettuato.

In questo modo, Google+ non avrà più un posto all’interno di YouTube, quindi i commenti degli utenti su YouTube non verranno visualizzati all’interno di Google+ e viceversa. Cioè, le funzionalità di revisione dei commenti, blocco delle parole dannose e altri aspetti della loro gestione se verranno mantenute, proprio come su Google+.

Inoltre, Google offrirà quegli utenti che sono stati costretti ad avere un profilo Google+ che non useranno, per avere migliori opzioni per gestire ed eliminare i loro profili pubblici.

Per quanto riguarda Google+, sottolineano che aggiungeranno nuove funzionalità simili alle Collezioni con l’obiettivo di rendere Google+ un posto dove essere coinvolti in base a interessi condivisi, con i contenuti e le persone che lo ispirano. Inoltre, rimuoveranno le funzionalità non considerate essenziali, come già hanno fatto con la funzione fotografica, spostando molti degli elementi nella nuova applicazione di Google Foto e avvieranno la funzione di condivisione delle posizioni in Hangouts e in altre applicazioni. Con questo, cercano di rendere Google+ un servizio più utile e attraente.

Come possiamo vedere, Google+ non scomparirà ma diventerà un’esperienza sociale più utile con un approccio determinante, lasciandosi dietro l’obiettivo di diventare la pietra angolare dei servizi di Google, come gli utenti hanno criticato molte volte, critiche che non sono passate inosservate da Google.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU