BlogMobile

Google rilascia Walt, uno strumento per ridurre al minimo la latenza nei comandi vocali e tattili

google now on tap

Il riconoscimento e l’interpretazione dei comandi touch sugli schermi digitali è sempre più veloce e, grazie ai moderni assistenti vocali, lo stesso avviene con la comprensione dei comandi dettati. La magia sta nell’assicurarsi che l’intero processo dietro le quinte sia completamente ottimizzato, soprattutto nei tempi di esecuzione, e per questo non c’è niente di meglio di uno strumento di misura preciso e affidabile.

Ebbene, le persone di Google utilizzano uno strumento chiamato WALT (discendente di Quickstep, per i touchpad) per misurare e ridurre al minimo la latenza -il tempo intercorso tra la ricezione di un ordine, la sua interpretazione e la presentazione dei risultati- su dispositivi Android e ChromeOS Ovvero, su Nexus cellulari e Chromebook, e ora questo strumento è stato rilasciato su GitHub in modo che qualsiasi sviluppatore possa trarne vantaggio al momento della registrazione e cercare di migliorare le prestazioni delle proprie creazioni.

Misurare la latenza dei sensori fisici e dei loro risultati su telefoni cellulari e computer è la funzione principale di WALT, che permette di scomporre registri tattili avanzati (ad esempio, a particolari spostamenti) e audio. Certo, ci vuole un po ‘di hardware per mettere in azione il sistema, ma assicurano a Google che i componenti necessari si aggirano intorno ai 50 dollari.

Insomma, un regalo pratico per ottimizzare l’argomento delle risposte al tocco e degli ordini vocali per favorire l’esperienza degli utenti che si sentono più connessi con il team più velocemente vanno.

Ulteriori informazioni: Blog degli sviluppatori Android

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU