BlogMobile

Il MIT crea uno scooter autonomo per uso interno

Immagine: progetto SMART Future of Urban Mobility

Immagine: progetto SMART Future of Urban Mobility

Le auto autonome non fanno più notizia, è raro da settimana che non ci siano novità su questo argomento. Questo è uno dei maggiori progressi del decennio, e vivremo sicuramente per contarlo: migliaia di auto autonome circolano senza fermarsi per le strade, senza semafori, senza incidenti, senza necessità di parcheggio, sincronizzate al secondo in modo che gli incroci sembrano l’arte della magia, raccogliere e lasciare continuamente passeggeri, senza ingorghi, senza distributori di benzina (sarebbero fuori città, dove le auto andrebbero automaticamente a caricare e risolvere i loro problemi)… il futuro si avvicina.

Ma non saranno solo le auto e gli autocarri che potranno godere di questa tendenza, anche le motociclette potranno essere autonome, così come gli scooter, come si legge in questo articolo del MIT.

È uno scooter che ha la forma di uno scooter con sedile, un veicolo che è stato mostrato in una prova software progettata dai ricercatori del MIT Laboratory of Computer Science and Artificial Intelligence (CSAIL), della National University of Singapore e del Singapore- MIT Alliance for Research and Technology (SMART).

Hanno applicato la stessa configurazione di sensori e software che hanno già implementato su auto autonome e golf cart, ma ora lo hanno fatto in modo che possa essere utilizzato all’interno degli edifici, il che aiuterà a circolare attraverso lunghi corridoi con un grande afflusso di persone.

Sebbene al momento sia solo un esperimento, non ci sono piani per implementare questo veicolo sul mercato, mostrano che l’algoritmo utilizzato per le auto autonome può essere applicato in varie categorie, quindi è possibile che i trasferimenti in metropolitana nelle grandi città abbiano autonomia scooter nel prossimo futuro.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU