BlogMobile

Il progetto brasiliano mira a unire Uber e il trasporto pubblico con un unico sistema di pagamento

uber

In molte città del mondo viene utilizzata una tessera di trasporto pubblico che permette di salire sull’autobus, prendere la metropolitana o fare viaggi in tram senza dover cambiare il metodo di pagamento, integrando così tutti i viaggi con un unico sistema. Adesso a So Paulo, in Brasile, vogliono andare oltre.

Dal consiglio comunale stanno lavorando a un progetto che consentirà agli utenti di effettuare i pagamenti utilizzando la stessa carta che viene utilizzata per l’uso dei mezzi pubblici. L’obiettivo è trasformare il file Biglietto unico Nel metodo universale utilizzare sia il trasporto pubblico che quello privato, visto che, oltre a Uber, vogliono raggiungere anche le app taxi: 99taxis ed EasyTaxi, le più utilizzate nel Paese.

I principali beneficiari saranno le persone che utilizzano Uber o Taxi per raggiungere la rete di trasporto pubblico (molte persone che vivono alla periferia della città lo fanno tutti i giorni), così come quelle che non hanno la carta di credito, poiché Il biglietto singolo può essere ricaricato anche in altri modi.

Detto Biglietto unico Può già essere utilizzato per noleggiare biciclette in città ed è in corso un sistema di gestione delle app per tenere sempre sotto controllo tutte le informazioni. Dall’app si acquisterebbero i crediti necessari per i viaggi, crediti che costerebbero circa 0,03 euro al km, valore che cambierebbe a seconda della regione della città e dell’orario.

Collegare il trasporto privato con il trasporto pubblico in una città in cui il traffico è uno dei maggiori problemi quotidiani è sicuramente abbastanza intelligente.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU