BlogMobile

Kickstarter sospende la campagna Adoptly, il "Esca delle adozioni di bambini"

Adottamente

In Kickstarter non c’è posto per nessun tipo di progetto, come abbiamo visto nelle ultime ore, visto che la piattaforma online ha deciso di sospendere la campagna che Adoptly aveva avviato una settimana prima. Dalla piattaforma non si vogliono dare spiegazioni su questa specifica sospensione al riguardo, sollecitando solo la lettura della pagina ufficiale in cui vengono esposti i diversi motivi per cui le campagne verranno sospese dalla piattaforma stessa. Nemmeno da parte dei fondatori ci sono spiegazioni.

Adoptly intendeva diventare un modo rivoluzionario per mettere in contatto le coppie che desiderano adottare bambini con quei bambini vicini che erano disponibili per l’adozione. Per fare questo, il modello Tinder è stato utilizzato per la selezione dei bambini da adottare, essendo un’applicazione mobile in cui le coppie passavano le carte dei bambini, rifiutandone molte fino a trovare quella a cui erano interessati.Questo modello di funzionamento, che si è dimostrato semplice e sicuro, oltre che superficiale, ha sollevato i corrispondenti sospetti, tenendo presente che dietro un’adozione c’è un processo complesso da seguire. La campagna, al momento della sospensione, aveva 4.000 dollari raccolti da 16 sponsor, campagna in cui aveva l’obiettivo fissato a 150.000 dollari, anche se secondo l’evoluzione, era abbastanza probabile che non avesse raggiunto tale obiettivo al fine del periodo della campagna se sono rimasti.

Inoltre, The Verge ha cercato di cercare i profili pubblici dei suoi fondatori su diverse piattaforme social all’inizio di questa settimana senza successo e, inoltre, non ha trovato la certezza che la società fosse con intenzioni reali. Nonostante la sospensione della campagna, il sito Adoptly è attualmente attivo senza che sia stato effettuato alcun aggiornamento, segnalando ancora la campagna fallita, che toglie più veridicità alle intenzioni dell’applicazione stessa.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU