Blog

La Raspberry Foundation lancia una nuova versione del suo formato Raspberry Pi per le industrie

ComputeModule3

Da quando la Raspberry Foundation ha lanciato il suo Raspberry Pi 3, sono state numerose le occasioni in cui si è parlato di lanciare una versione di Raspberry Pi 3 in formato Compute Module, rivolta ad aziende e settori industriali, avendo grande accoglienza nei settori Internet della Stuff e automazione domestica e d’ufficio. Quel giorno è arrivato, la Fondazione ha presentato il Compute Module 3 (CM3), basato sull’hardware Raspberry Pi 3, che raggiunge fino al doppio della RAM e fino a 10 volte le prestazioni della CPU rispetto al CM1 originale.

Il CM3 è disponibile in due varianti: quella standard, con un processore BCM2837 fino a 1.2GHz, 1 GB di RAM e 4 GB di memoria flash eMMC; e la versione Lite, simile alla precedente ma invece di avere di serie una memoria flash eMMC incorporata ha invece un pin socket in modo che gli utenti possano scegliere di inserire un modulo eMMC o un modulo scheda SD, a seconda delle esigenze.Il lancio del nuovo Compute Module 3 non rende obsoleto il Module Compute originale, il CM1, poiché, secondo la Raspberry Foundation, sarà posizionato come un’opzione a basso costo e meno potente per quelle situazioni in cui le prestazioni del CM3 potrebbe essere eccessivo.

Per quanto riguarda i prezzi, il CM3 standard è a $ 30 e il CM3 Lite a $ 25. Anche il CM1 originale, uscito nel 2014, rimane a $ 25. Detto questo, è anche una novità che d’ora in poi è possibile acquistare singole unità invece di pacchi, come è avvenuto fino ad oggi. Le spese di spedizione e le tasse non sono incluse nei prezzi indicati.

Per ulteriori informazioni, gli interessati possono consultare l’annuncio originale dove vengono forniti dettagli e collegamenti ad altre pagine di informazioni.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU