Accessori

L’app che controlla Amazon Echo ora si chiama anche Alexa

Amazon ama il nome Alexa … oltre al famoso strumento di statistiche alexa.com (di proprietà di Amazon), era il nome che ha dato l’assistente vocale del suo altoparlante Echo, lanciato nel 2014, circolare, con sette microfoni attorno e in grado di ascoltare costantemente i comandi vocali ricevuti da qualsiasi punto della stanza. In effetti, le informazioni sono state trapelate in base alle quali si collegheranno a breve con altri dispositivi intelligenti, il risultato di una partnership con Smarthing di Samsung (ne parleremo quando i dati saranno ufficiali).

Questo assistente, il suo Siri, è stato rilasciato poche settimane fa in modo che i produttori di terze parti possano implementarlo, fornendo così intelligenza a qualsiasi dispositivo in cui è ritenuto necessario.

Il fatto è che l’app mobile che comunica con l’altoparlante ha cambiato nome e ora si chiama anche Alexa:

È l’applicazione che utilizziamo per controllare a distanza il dispositivo, non è l’assistente, quindi non è ben compreso che il telecomando abbia lo stesso nome dell’assistente vocale, che allo stesso tempo ha lo stesso nome del statistiche web strumento

C’è solo una cosa da concludere: Amazon adora quel nome e ha piani per, chissà, integrare tutto in una singola piattaforma, anche se mi piacerebbe conoscere la relazione che una piattaforma di analisi di siti Web ha con un assistente vocale su un oratore.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU