BlogMobile

Ray Kurzweil, inventore e profeta dell’intelligenza artificiale, creerà un chatbot su Google

Immagine: Null0 su flickr

Immagine: Ray Kurzweil, di Null0 su flickr

Google ha assunto Ray Kurzweil nel 2012 e da allora è stato direttore dell’ingegneria presso l’azienda. Stiamo parlando di un inventore, musicista, imprenditore, scrittore e scienziato specializzato in Intelligenza Artificiale, un Leonardo Da Vinci del settore che ha immaginato spesso scenari che ci aspettano nel futuro, e non tutti sono molto ottimisti.

Kurzweil ha parlato più volte del momento chiamato singolarità tecnologica, il momento in cui i computer possono davvero essere considerati intelligenti. Crede infatti che la prima intelligenza artificiale sarebbe costruita attorno a una simulazione al computer di un cervello umano e che supererebbe il test di Turing nel 2029 (molto più ovviamente di quanto non fosse qualche anno fa).In un recente video ha commentato che, insieme ad altri professionisti di Google, sta lavorando ad un chatbot, un sistema di intelligenza artificiale che verrà lanciato entro la fine dell’anno, grazie al quale potremo interagire in modo relativamente naturale con una macchina .

L’idea è quella di lanciare diversi chatbot nei prossimi anni, e vogliono che il primo sia disponibile anche nel 2016. Non ha specificato cosa dovrebbero fare, ma è chiaro che stiamo parlando di qualcosa di più sofisticato di un attuale Siri.

Se il 2016 è l’anno della realtà virtuale, sembra che il 2017 sarà l’anno dell’intelligenza artificiale.

Articoli correlati

Botón volver arriba

Ad blocker detected

You must remove the AD BLOCKER to continue using our website THANK YOU